Armonici e accordi

Una delle tecniche più particolari sul basso elettrico, come su altri strumenti a corde, è quella per far risaltare gli armonici, che hanno bisogno di un buon suono, di pienezza timbrica costante e non “casuale” con brutti rumoracci al seguito o eventuali mute della nota; la cosa ancora più interessante però è costruire dei veri e propri accordi utilizzando gli armonici.

 

Rispondi